MESOTERAPIA

La mesoterapia, denominata anche intradermoterapia distrettuale, è una tecnica di medicina molto apprezzata sia nel settore estetico che in quello antalgico. Si tratta in particolare di una terapia iniettiva intradermica che, servendosi di aghi sottili e piuttosto corti (4 mm), somministra delle sostanze in grado di risolvere l’evento patologico per cui è stato richiesto l’intervento medico.
Questo mix di farmaci, lo ricordiamo, viene infiltrato nello strato medio-profondo del derma denominato mesoderma (ovvero la zona immediatamente sotto la cute), da cui prende il nome questa tecnica. La mesoterapia in campo estetico è utilizzata soprattutto per contrastare gli inestetismi della cellulite. Questo trattamento, infatti, contribuisce a eliminare il ristagno dei liquidi (edema) e gli accumuli adiposi e, nel contempo, favorisce l’eliminazione delle tossine e dei prodotti di scarto dai tessuti.In questo caso i farmaci iniettati al livello del derma sono denominati lipolitici (ovvero sciogli-grasso) insieme a piccole dosi di anestetico (per rendere il trattamento indolore) e di bicarbonato (per ridurne il livello di acidità). La mesoterapia antalgica, è un trattamento utilizzato per alleviare il dolore nei pazienti affetti da malesseri che interessano articolazioni, muscoli e ossa, sia in fase acuta che cronica. La tipologia di farmaci impiegati dipende dalla patologia trattata e la scelta è a discrezione dello specialista che effettua le sedute di mesoterapia, così come la frequenza delle sedute e la durata dell’intero ciclo. L’obiettivo principale della mesoterapia consiste nella rimozione dall’organismo di scorie e tossine. Il grande vantaggio di questo trattamento è rappresentato dal fatto che i farmaci vanno ad agire direttamente sull’area interessata dal disturbo. È particolarmente utilizzata nell’ambito della medicina estetica del viso, in quanto  essa è in grado di elasticizzare la pelle e di contrastare in maniera efficace l’invecchiamento cutaneo e nella terapia del dolore per contrastare dolori cronici ad ossa, articolazione e muscoli (ad esempio tendiniti e osteoartrosi) oppure in caso di patologie causate da traumi (ad esempio contratture, contusioni e traumi muscolari). Questa tecnica, lo ricordiamo, venne originariamente utilizzata per contrastare patologie infettive e disturbi a carico del sistema vascolare. 
I medici del Centro Milarepa che si occupano di questa branca sono il dott. Gianluca Simoncini e la dott.ssa Elena Barvitius

 

CENTRO MILAREPA S.C.A.R.L.
Via Giovanni Baldesio,44 - 26041 Casalmaggiore (CR)  

Tel: +39 0375 200845 - P.Iva: 00999750193
E-mail: info@centromilarepa.it